Qualche mese fa ho incontrato Ginevra e la sua mamma ad una festa in cui loro erano invitate e, appena l’ho vista, dopo i convenevoli iniziali, mi ha detto <<sappi che quest’anno Ginevra vuole fare un pigiama party!>>.
Era novembre.
Il 31 gennaio Ginevra ha festeggiato i suoi 8 anni e l’ha fatto a casa, con le sue amiche più care e con un pigiama party!

Che cos’è un pigiama party?

Il pigiama party è un modo particolare e divertente di trascorrere una serata in compagnia delle amiche e amici più cari, è una festa fatta di risate, chiacchiere e complicità.
Una serata che finisce, il più delle volte (ma non obbligatoriamente), con il dormire tutti insieme, uno accanto all’altro.

Cosa si fa ad un pigiama party?

Quello che si vuole!

Al pigiama party di Ginevra, ad esempio, abbiamo iniziato la serata con qualche gioco con la musica.
Successivamente siamo passate ad un momento più pasticcioso e rilassante. Sì, perché ci siamo fatte belle come alla SPA!
Ho posizionato la mia fedele trapunta rosa a terra, il tavolino al centro, ho fatto accomodare le bambine intorno e ho dato a ciascuna una fascia per capelli, una ciotola colorata e una paletta di legno.
Ho poi spiegato loro cosa fosse una SPA e cosa saremmo andate a fare.
Tra risate e incertezze è iniziata la nostra SPA!

Sono quindi passata tra loro a versare un po’ di argilla, poi un po’ di miele e infine un po’ d’acqua nelle loro ciotole, affinché ciascuna potesse creare la propria maschera.

Il risultato?

Alcune bimbe erano davvero molto scettiche, altre schifate, altre l’han presa sul ridere e altre ancora erano felici di provare.
Ma dopo il panico iniziale (nel vedere che il composto sembrava fango), si son divertite tantissimo a mettersi la maschera sul viso. Alcune solo sulle guance, altre dappertutto.
Quando tutte hanno avuto la maschera sul viso, ho messo della musica rilassante e, insieme ad Ausilia, siamo passate tra loro a fare massaggini e coccole su gambe e braccia.
Qualcuna si è davvero rilassata e lasciata andare sdraiata con gli occhi chiusi…e qualcun’altra proprio no! E ha voluto fare a cambio. Cosa che sia io che Ausilia non ci siamo lasciate scappare! Quindi dopo aver fatto noi a loro i massaggi, loro han voluto farlo a noi. (io sarei rimasta li a farmi massaggiare per ore! 😀 )
Ma il momento relax doveva terminare, perché era in arrivo un’altra bellissima attività!
Terminato il momento relax, ci siamo sciacquate via la maschera, passate un filo di crema idratante ed erano..

tutte pronte per il trucco!

E ovviamente non sto parlando di truccabimbi, ma del make up come le ragazze grandi con ombretto, blush e lucidalabbra!
Abbiamo messo a disposizione smalti di vari colori, ombretti opachi e brillantinosi, blush e lucidalabbra di varie tonalità.
Non potete capire la gioia delle bambine nel truccarsi da sole e a vicenda. Si sono messe 2/3 smalti diversi alla volta. Una bimba ha perfino utilizzato tutti gli smalti a disposizione con un colore a dito e lo smalto coi brillantini sopra ciascuno.
..si sono davvero date alla pazza gioia!

La serata è continuata con cena a picnic, tanti balli e giochi musicali, la decorazione di una federa di cuscino, fino a quando è suonato il primo campanello.
Erano le 10 e la prima mamma è venuta a ritirare la sua bimba.
Sì, perché non tutte le bimbe si sono fermate a dormire. Qualcuno il giorno dopo partiva per la montagna e ha dovuto andare a casa prima.
Ma quel campanello è stato un campanello propizio, poiché abbiamo dato inizio al momento di preparazione alla nanna.

Superato il momento tragico della preparazione alla notte (in cui lanciano vestiti, calze e mutande, si vogliono lavare tutte assieme denti, viso e piedi, in cui anche le più stanche si riprendono e si eccitano l’una con l’altra), siamo passate alla preparazione del villaggio dei sogni.

Che cos’è il villaggio dei sogni?

Il villaggio dei sogni è un vero e proprio villaggio per la notte con tende Tipi, materassini, cuscini, coperte, lucine, bandierine e peluches, il tutto colorato a tema con la festa.

Ginevra, ad esempio, ha scelto gli unicorni e i colori lilla e rosa.
Quindi, insieme alle bambine, abbiamo montato 4 tende, preparato 8 posti letto, messo le federe ai cuscini, posizionato le bandierine e le lucine, decorato le tende con pompom, nastri di tulle e raso.
Ho portato tutto l’occorrente per trascorrere una fantastica notte e insieme lo abbiamo trasformato in un fantastico villaggio!

Quando ognuna ha scelto il suo posto per la notte, è partito il film preferito della festeggiata “Genitori in trappola”, noi abbiamo salutato le bambine e siamo andate a casa.

Vuoi sapere se le bambine hanno dormito?
Sì, confermo! (ho indagato)
Le bambine hanno dormito tutta la notte. Dopo la giornata a scuola, la serata trascorsa insieme e il film-concilia-sonno (io lo consiglio come “arma” finale per metterle al tappeto 😀 ), sono crollate e hanno dormito fino alla mattina seguente.

È STATA DAVVERO UNA BELLA SERATA!

E non lo dico soltanto io, me lo hanno detto sia le bambine, sia la mamma e la nonna della festeggiata! 😉

Io faccio tante belle feste, ma credo che il pigiama party sia la mia tipologia di festa preferita. È una festa intima, un compleanno diverso dal solito, un momento in cui puoi davvero conoscere e chiacchierare con le bambine, una serata di risate, segreti e complicità.

Ma non è una festa semplice da organizzare!

La festa si svolge in casa, i bambini sono tanti (anche se meno di una festa tradizionale) e si agitano ed eccitano a vicenda, gli spazi sono ristretti e il tempo in cui stare insieme è tanto (in media un pigiama party dura 5 ore+la mattina seguente). Quindi prima di organizzarlo bisogna pensarci per bene e capire se si ha il tempo e lo spazio adatto per la festa. Con la giusta organizzazione, attenzione e intrattenimento si può però creare una festa davvero molto bella, divertente e originale che piacerà a grandi e piccini.

Se vuoi qualche idea e qualche consiglio per realizzare un pigiama party a casa, ne parlo qui.

Mentre se anche tu vuoi creare con me e il mio team, un super pigiama party per la tua bambina o bambino, contattami!

Scrivimi a info@polveredifata.com fissiamo un appuntamento e insieme progettiamo il pigiama party più adatto alla tua festa!