Vivere un’avventura alla propria festa? si può!

Oggi voglio raccontarti di Maddalena e della sua meravigliosa festa di compleanno.

Ho incontrato Maddalena e la sua mamma qualche tempo fa, e insieme abbiamo deciso quali attività fare nel corso della festa.
Maddalena voleva vivere un’avventura al suo compleanno con ricerche, duelli, magie, musica e un pizzico di creatività.
Il tutto ovviamente a tema Harry Potter! ⚡

Sua mamma era alla ricerca di idee facili e veloci per creare un po’ di atmosfera a tema, così l’ho aiutata anche con qualche consiglio sulle decorazioni da poter fare o acquistare per la festa.
Avendo letto tutti i libri e visto tutti i film di Harry Potter, sono molto informata e ho potuto darle qualche nuova idea presa proprio dai libri. (Poco tempo fa ho scritto un articolo su come organizzare una festa a tema Harry Potter e lo trovi qui)

Le settimane precedenti alla festa ho invece sfogliato i primi due libri di Harry Potter e riguardato i primi due film, alla ricerca di idee per creare dei giochi spettacolari.
Volevo non solo una festa a tema Harry Potter, volevo stupire e sorprendere Maddalena e i suoi amici.

Raccolte le mille idee sul mio blocco note, ho poi cercato il modo di realizzarle.
Ad esempio il gioco del Quiddich sarebbe stato davvero molto bello da realizzare, con scope, cerchi e palle di varie dimensioni, non era nemmeno tanto difficile. Solo che ovviamente non era adatto ad una festa organizzata in un ambiente piccolo come può essere il salotto di casa.

Ho quindi pensato di creare una sorta di caccia al tesoro tra i libri e i luoghi di Harry Potter, in cui i bambini potessero giocare e divertirsi a sperimentare il proprio sapere e la propria passione.

Maddalena è inoltre una bambina davvero molto creativa e quindi ho deciso di unire la sua creatività con la passione per la magia e preparare un laboratorio di bacchette magiche.
(Appena i bambini hanno realizzato cosa dovevano fare, si sono illuminati. Si sono davvero divertiti tantissimo a creare e decorare la propria bacchetta!)

Un’altra cosa che mi era stata chiesta, era la possibilità di fare un combattimento tra maghi, come avviene nel film Harry Potter e La Camera dei Segreti, quando Harry e Draco duellano durante una lezione di difesa contro le arti oscure.

Lo spazio ristretto era il primo grosso ostacolo. Il secondo grande ostacolo era cercare di creare una battaglia che però non sfociasse in qualcosa di violento.
Mi sono ingegnata tanto, ci ho pensato davvero molto. Stavo quasi per rinunciare e ripiegare su un altro gioco, quando il giorno prima della festa ho avuto un’illuminazione e ho creato il gioco perfetto.
Incantesimi, bacchette, complicità tra casate, duello tra maghi e streghe, senza alcuna lotta o scontro vero e proprio.

Un gioco in cui i bambini potessero sfidarsi utilizzando le proprie bacchette e gli incantesimi. Ogni bambino ha sfidato a turno il mago o la strega della squadra avversaria e infine chi ha totalizzato più vittorie è arrivato in finale e ha vinto il duello dei maghi.

E sai chi ha vinto la coppa dei maghi?
È colei che ha vinto sia la caccia sia il duello: la casa Tassorosso!
La casa che per coincidenza fortuita era anche la casa della festeggiata! :😃

Questo gioco, che è stato il gioco finale a tema Harry Potter, (l’ultima vera attività è stata il ballo, dove abbiamo coinvolto anche le mamme per ballare seguendo ognuno il proprio ritmo), è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Un vaso colmo di felicità.

È stata il culmine della gioia e felicità dei bambini. È piaciuto davvero tantissimo a tutti.

Sono rimasta davvero molto contenta della festa di Maddalena, poiché sono riuscita a realizzare per lei e per i suoi amici una vera avventura.
Una caccia al tesoro tra i luoghi e i libri di Harry Potter con giochi di magia, coraggio e fiducia negli amici.
E poi duelli con veri incantesimi e bacchette magiche.

La festa è stata così entusiasmante che non solo è piaciuta ai bambini, ma anche alle mamme (che hanno chiacchierato per 3 ore tranquille e senza stress) e a noi animatrici che abbiamo vissuto l’avventura con loro!
E per una volta, io ero super preparata sul tema.. da fan sfegatata di Harry Potter! 😃

Sai però di tutto ciò qual è la cosa brutta del mio servizio di animazione?? è che non posso mostrartelo. Non posso fartelo vedere.

A differenza di una sarta che disegna il bozzetto, crea l’abito e poi attraverso una fotografia può farti vedere il suo prodotto finito, io non posso mostrarti nulla.

L’unico modo per farti vedere come si svolge una festa di compleanno sarebbe mettermi una GoPro sulla testa e fare un bel video.

Ma anche in questo caso non potresti provare l’emozione e la gioia di vivere l’atmosfera e l’avventura che, ad esempio, hanno vissuto Maddalena e i suoi amici.

Quindi come puoi fare a vivere e far vivere al tuo bambino la mia animazione pedagogica?

Scrivimi un’e-mail a info@polveredifata.com o un messaggio al 3456303269

Ci incontreremo e ti spiegherò come funziona il mio metodo di animazione,
mi parlerai di tuo figlio e della festa che vuoi organizzare
e lui mi racconterà il suo sogno.. e poi lo realizzeremo!

Un abbraccio,
Chiara

2018-02-21T09:28:38+00:00 febbraio 20th, 2018|Blog|
error: Contenuto Protetto