Io, San Valentino e le cose che amo

Oggi è San Valentino, giornata internazionale dell’amore.
Amore di tutti i colori, dimensioni, generi e tipi.
Amore con la A maiuscola, quello vero e sincero.

Oggi è la giornata degli innamorati e io non sarò qui a polemizzare sul lato economico-consumista, ma ti dico solo che io, in quanto amante e professionista delle feste, sono felice di festeggiare.

Quindi oggi festeggerò con me stessa, perché mi amo.
Festeggerò con le persone che amo donando loro il mio tempo.
Festeggerò regalandomi qualcosa o semplicemente rilassandomi o farò qualcosa che mi fa stare bene.
E festeggerò facendo il mio lavoro, perché lo amo. (Anche se ammetto che talvolta è un odio-amore)

E ti consiglio di fare altrettanto!
Oggi vivi e ama, vivi amando.
Trascorri del tempo con le persone che ami, qualsiasi esse siano.. il tuo fidanzato, tuo marito, tua moglie, i tuoi figli, i tuoi famigliari, gli amici, il cane o la tartaruga.

Oggi è San Valentino e ti voglio raccontare qualcosa di me e di ciò che io amo.

CHI SONO E COSA AMO

Sono nata a Treviglio, ho vissuto i primi due anni a Cassina De Pecchi, per poi trasferirmi a Carugate, città in cui sono vissuta per 27 anni insieme a mia mamma, mio papà e mio fratello e città in cui sono cresciuta, evoluta e diventata grande.
(da giugno vivo a Bellinzago Lombardo col mio ragazzo in attesa di acquistare una casa tutta mia 🙂 )

Adoro questo pezzo di mondo, lo so che è grigio, sporco e puzzolente… perché lo smog è ovunque, ma è casa.

Mi piace il Naviglio Martesana e le città che attraversa, mi piace la nostra piccola campagna che ci gira attorno e mi piace passeggiarci, anche se non lo faccio troppo spesso.

Ho Monza nel cuore, è la città della mia adolescenza, delle passeggiate con le amiche, dello shopping, dei pic-nic al parco e delle cose buone da mangiare (a Monza ci sono alcuni tra i miei posti preferiti in cui mangiare :D).

Adoro Milano con la sua maestosità, la sua storia e la sua arte.
Mi piace camminare per le vie del centro, ammirare e fotografare le facciate delle case, i balconcini e gli angoli nascosti.. alla ricerca di qualche giardino segreto. (Chissà se anche io sarò fortunata come la protagonista di uno dei miei libri preferiti)
Se avessi il tempo camminerei per Milano ogni giorno, farei la turista senza meta girovagando e assaporando ogni suo aspetto.

Sono nata a Novembre, mese che mi porta sempre grandi soddisfazioni, un mese autunnale a cavallo dell’inverno.
L’autunno mi piace moltissimo, starei ore e ore a guardare gli alberi con le foglie che cambiano colore.
Amo l’inverno e la neve, le serate invernali davanti alla tv a guardare un bel film e indossare il mio bellissimo cappotto blu.
Lo adoro perché è la stagione del freddo (sebbene poi non ci vada d’accordo), la stagione dello sci, del pattinaggio sul ghiaccio, dei pupazzi di neve e della cioccolata con panna alla Farage. (Cioccolateria-pasticceria di Brera, se non ci sei mai stata, vai! è da provare! ;-))

Mi piace la primavera, ma amo l’estate. L’estate è la stagione del caldo, del sole fino a tardi, delle giornate lunghe e le passeggiate all’aperto a tutte le ore del giorno, delle gite fuori porta e dei pomeriggi a prendere il sole.
Amo il mare, è amore puro. Adoro andarci, stare ad osservarlo, nuotarci dentro o restare seduta sul bagno asciuga in contemplazione.

Sono da sempre un’amante delle feste e mi piacciono moltissimo i bambini.
Adoro festeggiare sia in estate, sia in autunno, inverno e primavera, poiché ogni stagione ha le sue peculiarità ed è bello farne parte. Mi piace festeggiare sia al chiuso sia all’aperto, sì anche in inverno. Se ben coperti infatti, si può giocare al parco anche in pieno inverno, senza pericoli o la paura di ammalarsi (stare all’aperto rafforza le difese immunitarie e c’è meno rischio di essere contagiati da chi è raffreddato). E la natura offre un sacco di stimoli per giocare e imparare, in tutte le stagioni.

Trovo i bambini degli esseri adorabili, mi capita di incontrarli per strada e di sorridere loro, mi stanno simpatici a priori.
Credo che siano coloro i quali cambieranno il mondo e lo potranno fare anche grazie ai nostri insegnamenti e all’educazione che abbiamo dato loro.

Per questo e perché la pedagogia mi ha sempre affascinato, ho deciso di proporre, creare e svolgere un’animazione alternativa.

L’animazione è qualcosa che ho iniziato a fare 10 anni fa e l’ho sempre svolta utilizzando le conoscenze apprese durante i vari corsi.
Inizialmente facevo un tipo di animazione molto commerciale, standardizzata, quella che tantissimi animatori -quasi tutti- fanno ancora oggi.
Ad un certo punto però, ho sentito il bisogno di cambiare. Volevo essere diversa da tutti gli altri. Volevo un’animazione che mi rispecchiasse e che potesse realmente cambiare il bambino.
Per questo motivo ho iniziato ad informarmi, formarmi, acquistare libri, corsi e partecipare a incontri sulle tecniche e i diversi metodi pedagogici esistenti.

Mi sono subito imbattuta in Maria Montessori e i suoi studi scientifici che ho abbracciato subito.
Ho conosciuto anche la pedagogia Waldorf che mi ha aperto un mondo che è molto vicino a quelle che sono le mie idee, quello che sono io e a quello in cui credo.
Ho scoperto poi la pedagogia naturale e l’importanza di far stare il bambino all’aperto, giocare all’aperto e di imparare con strumenti naturali.

Questi 3 metodi, insieme a tutti i miei studi, ai seminari, le conoscenze e competenze apprese nel corso degli anni, hanno dato vita ad un metodo tutto mio, un metodo di pedagogia applicata all’animazione.

Quindi Polvere di Fata è diventata la prima agenzia italiana specializzata in animazione pedagogica.
E io ne sono veramente molto molto orgogliosa.

È per questo che amo follemente il mio lavoro, anche se a volte è un odio-amore, per via di tutte quelle cose che portano stress, fatica, ansia, rabbia, che mi fanno passare la voglia di fare questo lavoro, ma al tempo stesso lo amo talmente tanto che non mi vedrei da nessun’altra parte se non qui.

Oltretutto quando poi incontro persone che comprendono, approvano, riconoscono il mio lavoro e sono felici di avermi scelto e aver affidato a me l’animazione dei bambini alla loro festa, è felicità pura.
E soprattutto quando vedo i sorrisi dei bambini che si stanno realmente divertendo e lo stanno facendo anche imparando qualcosa del mondo che li circonda o di loro stessi, mi rendo contro che ne vale sempre la pena.
Il bacino a fine festa e il loro ringraziamento sincero è poi sempre speciale! 🙂

E tutti gli sforzi, lo stress e il tempo utilizzato, sono completamente ripagati perché capisco di aver risolto realmente il problema e soddisfatto le aspettative.

Questo è il mio talento. L’ho cercato per tanto tempo e finalmente l’ho trovato. Lo amo e oggi lo festeggio. 🙂

Vuoi scoprire qualcosa in più sulla mia animazione pedagogica?

Scrivimi un’email a info@polveredifata.com oppure un messaggio what’s app al 3456303269

Buon San Valentino! <3

Un abbraccio,

Chiara

2018-02-15T09:27:03+00:00Febbraio 14th, 2018|Blog|
error: Contenuto Protetto